Quando si viaggia a lungo, magari a piedi o in bicicletta non ci si può portare dietro molto e bisogna rendere ogni oggetto il più versatile possibile. In molte mi chiedono spesso “Ma come caspita fai a decidere cosa portarti dietro?”. Ammetto che non sia una selezione facile ma è quasi una selezione naturale. Oggi ho deciso di analizzare insieme a voi il contenuto della mia piccola trousse, i trucchi che mi porto dietro e come li uso magari per ispirarvi nel preparare il vostro prossimo bagaglio:

  1. Dentifricio
  2. Spazzolino
  3. Filo interdentale
  4. Crema idratante per le mani
  5. Burro-cacao
  6. Paracetamolo
  7. Sapone
  8. Balsamo di tigre
  9. Pinzetta
  10. Fard con specchietto, di Chanel (Ho pochissime cose ma preferisco puntare sulla qualità! questo mi sta durando decenni, pensare che lo trovai in palestra a Londra, quando facevo l’università! Non scherzo!)
  11. Rossetto. (Non sono ancora riuscita a trovare un rossetto che mi duri più di una mezz’ora ma spolverandoci sopra un po’ di fard, si riesce a far durare di più- consiglio assimilato da Sean Penn in “This Must Be The Place” )
  12. “They are real” Push up liner, eyeliner by Benefit
  13. Mascara Hypnose by Lancome
  14. Temperino
  15. Matita KIKO: “Smokey eye”

E con questi 5 pezzi per truccarmi posso fare ben 3 Make Up diversi: smokey eyes, “intense smokey eyes” (il nome me lo sono inventata, sarebbe smokey eyes+ eyeliner), oppure un semplicissimo eyeliner e mascara, per tutti i giorni (non quelli in cui pedalo, ovviamente).

In questo breve video vi faccio vedere come applicarli. Vi ricordo che io non sono una Make-up artist, ma una viaggiatrice che cerca di adattarsi al meglio alle situazioni, con un bagaglio essenziale, quindi non affermo assolutamente che questo sia il modo giusto per farlo, semplicemente è quello che funziona per me!

Grazie dell’attenzione e spero in qualche modo di potervi essere stata utile, Buon viaggio amiche!

 

Hai la scimmia del viaggio?

Ottimo! a presto amico!